Praga

Praga

Postato da Assunta | 8 febbraio 2017 | Frammenti di vita,Lavori personali,Viaggi

Praga:noodles & birra

Io e Giulio (il sant’ uomo che mi sopporta da 11 anni) amiamo viaggiare e amiamo la birra,

quale tappa migliore di Praga?

Dopo mesi di  duro lavoro ci siamo concessi un fine settimana in questa meravigliosa città, una delle capitali più belle mai viste, sotto tanti aspetti.

Appena arrivati in aeroporto  neve e nebbia ci hanno intimoriti ma l’organizzazione di questo paese è impressionante e  le strade erano praticabilissime, neppure il freddo era così imponente come ci aspettavamo.

Abbiamo alloggiato in un  carinissimo appartamento nella città vecchia (www.agnesapartments.com –  dovesse servirvi!)

e approfittato di tutti i locali situati in quella zona per assaggiare  birre locali e mangiare senza sosta, il cibo fa parte  della conoscenza del luogo 🙂

Abbiamo visitato le attrazioni principali della città in tandem ed è stata una bella esperienza perché  riuscivamo a fermarci autonomamente tutte le volte che qualcosa catturava la nostra attenzione,

è stato divertente  pedalare in coppia e la gente per strada ci sorrideva divertita, forse eravamo un po’ buffi.

Dopo questo tour, ci siamo concessi un’esplorazione un po’ meno turistica imbattendoci nel “flea market”, uno dei mercatini delle pulci più grandi e forniti d’europa situato nella periferia della città,

qui  puoi trovare davvero ogni cosa, dal cibo ai bottoni, dalle marionette ai fucili, personalmente ho comprato  dei vinili di Elvis  e dei Beach Boys perfettamente funzionati e a buon prezzo!

Dopo un giro al mercatino (non proprio “ino”!)abbiamo deciso di visitare “Little Hanoi”, meglio conosciuta come “Sapa”, uno smisurato distretto commerciale vietnamita nella periferia di Praga,

un’ area commerciale gigantesca, popolata interamente  dalla comunità vietnamita ed estesa su una superficie immensa.

Una volta arrivati  ci è sembrato di essere catapultati di colpo in un paese del sud est asiatico,  Sapa è  un vero e proprio microcosmo  orientale in Repubblica Ceca, al suo interno ci sono asili, ristoranti, alberghi, saloni di bellezza,negozi di abiti da sposa e persino un minuscolo tempio buddista per dedicarsi alla preghiera,

è uno spaccato d’oriente in cui perdersi tra sapori e odori, (non sempre piacevoli! lo ammetto  🙂 ).

Insomma, un’esplorazione  che mi piacerebbe approfondire, (questo è un problema visto che vorrei approfondire tutto quello che passa sotto i miei occhi) ero di passaggio e ho fotografato in maniera superficiale e rilassata, da turista insomma, ma sarebbe carino tornarci raccontando questa comunità in maniera concreta ,visto che da un po’ è stata addirittura riconosciuta ufficialmente come minoranza etnico -linguistica ed è dunque parte integrante della storia della città.

Questa fusione tra noodles & birra è stata davvero piacevole e da ripetere.

Se potete fateci un salto, non ve ne pentirete.

 

Un viaggio orientale a Praga

travelling

Aggiungi un commento

2 × due =

*Si prega di completare tutti i campi correttamente